Archive for maggio 2007

Il Bacio

 
Bacio! Rosa malva al giardino delle carezze!
Vibrante accompagnamento, sulla tastiera dei denti,
di dolci canzoni che amore canta negli ardenti cuori,
con la sua voce d’arcangelo dagli incantevoli languori!
 
Sonoro e grazioso bacio, divino bacio!
Voluttà incomparabile, ebbrezza irraggiungibile!
Salve! L’uomo, piegato sulla tua coppa adorabile,
gode di una felicità che non sa esaurire.
 
Come il vino del Reno e come la musica,
tu consoli e culli, e il dolore
spira con una smorfia nella tua piega porporina.
Uno più grande – Goethe o Will – ti doni un verso classico!
 
Io, misero trovatore di Parigi, posso solo
offrirti questo mazzo d’infantili strofe:
sii benigno e, per premio, o bacio, scendi
sulle ribelli labbra d’una che so io, e ridi!
 
                                                      Paul-Marie Verlaine
Annunci

 
 
 Non smettere d’amarmi,
 perchè vivere non è esistere se tu non ci sei
 Non smettere d’amarmi,
 perchè la bellezza nel mio mondo cesserebbe in quell’istante
 Non smettere d’amarmi,
 perchè i ricordi che conservo sono tutti con te

 Non smettere d’amarmi,

 perchè in me la luce è quella dei tuoi sorrisi
 Non smettere d’amarmi,
 perchè la mia carne si nutre solo della tua
 Non smettere d’amarmi,
 perchè sei regnante in ciò che sento
 Non smettere d’amarmi,
 perchè quando dormi sul mio petto sono cieco al male
 Non smettere d’amarmi,
 perchè un bimbo può ancora piangere in me
 Non smettere d’amarmi,
 perchè arida è la mia anima se non mi baci
 Non smettere d’amarmi,
 perchè musica son le tue parole e sogno i tuoi sguardi
 Non smettere d’amarmi,
 perchè nessun caldo abbraccio può valere il mio per te
 Non smettere d’amarmi,
 perchè t’amo.
 
                                                     Il tuo Nikki