A contatto con ciò che non può essere espresso

tocco le scaglie di un cielo morente.

Verrà il tempo dei ricordi

o è giunto già?

Sei mesi d’amore

e null’altro.

Luccica e continua a splendere

cangiante meraviglia dei miei migliori istanti.

La notte insonne,

dai monti ai mari;

è fino alla luna che arrivano i miei pensieri

ma mai ritrovo il sapore dei tuoi baci.

La solitudine è sì amara

ma è la dolcezza di ciò che stato

a distruggermi.

 

Annunci