Archive for giugno 2009

Résumé

 
Razors pain you;
Rivers are damp;
Acids stain you;
And drugs cause cramp.
Guns aren’t lawful;
Nooses give;
Gas smells awful;
You might as well live.

I rasoi ti creano dolore;
I fiumi sono umidi;
Gli acidi ti macchiano;
Ed i narcotici causano crampi.
Le pistole non sono legali;
I cappi cedono;
Il gas ha un odore orribile;
Tanto vale vivere.

                                                                                                               Dorothy Parker
 
 
 
 
 
Annunci

 
  
   Vai avanti figlio ostinato
   Ona volta mi sono innalzato al di sopra del rumore e della confusione
   Solo per dare un’occhiata a ciò che si trova oltre questa illusione
   Salivo sempre più, ma ho volato troppo in alto
   Anche se i miei occhi vedevano rimanevo cieco
   Anche se la mia mente pensava rimanevo un pazzo
   Sento le voci mentre sogno
   Riesco a sentirle dire

   CHORUS: 

   Vai avanti ostinato figlio mio
   Ci sarà pace quando avrai finito
   Appoggia la tua stanca testa e riposa
   Non piangere più

   Camuffato da uomo con una causa
   Il mio inganno è l’evento della stagione
   E se mi dichiaro un uomo saggio
   Certamente significa che non so
   Su un mare tempestoso di commovente emozione
   Sballottato, sono come una nave sull’oceano
   Ho tracciato una rotta per [farmi portare da] i venti della fortuna
   Ma sento le voci che dicono

   CHORUS

   Continua, ricorderai sempre
   Continua, niente eguaglia lo splendore
   Ora la tua vita non è più vuota
   Certamente il paradiso ti aspetta

 

Waterfall*

 

 
 Chimes sing Sunday morn
 Today’s the day she’s sworn
 To steal what she never could own
 And race from this hole she calls home

 Now you’re at the wheel
 Tell me how, how does it feel?
 So good to have equalised
 To lift up the lids of your eyes

 As the miles they disappear
 See land begin to clear
 Free from the filth and the scum
 This American satelite’s won

 She’ll carry on through it all
 She’s a waterfall

 She’ll carry on through it all
 She’s a waterfall

 See the steeple pine
 The hills as old as time
 Soon to be put to the test
 To be whipped by the winds of the west

 Stands on shifting sands
 The scales held in her hands
 The wind it just whips her and wails
 And fills up her brigantine sails

 She’ll carry on through it all
 She’s a waterfall

 She’ll carry on through it all
 She’s a waterfall

 
  (*non metto la traduzione perchè ormai sei bravissima in inglese)
 

Henry David Thoreau

 
 
 "Bisogna essere in due perché la verità nasca: uno per dirla e l’altro per ascoltarla".
 
 
 "Le opere dei grandi poeti non sono ancor mai state lette dall’umanità, perché solo grandi poeti le sanno leggere".
 
 
 "L’uomo più ricco è quello i cui piaceri sono più a buon mercato".
 
 
 "Leggi per primi i libri migliori: potresti non avere l’occasione di leggerli tutti".
 
 
 "Se un uomo non tiene il passo con i compagni, forse questo accade perché ode un diverso tamburo.
  Lasciatelo camminare secondo la musica che sente, quale che sia il suo ritmo o per quanto sia lontana".
 
 
 "L’opinione pubblica è un tiranno assai debole paragonata alla nostra opinione personale.
  Ciò che determina il fato di un uomo è l’opinione che egli ha di se stesso".
 
 
 "Non parlerei così tanto di me stesso se conoscessi qualcun altro così bene".
 
 
 
 

 

  http://stat.radioblogclub.com/radio.blog/skins/mini/player.swf

Angelo – cingimi ora con le tue tristi ali
Proteggimi da questo mondo peccaminoso
Così che possiamo risalire

Oh Angelo – possiamo trovare la nostra strada in qualche modo
Scappando dal mondo in cui viviamo
Verso il posto dove abbiamo cominciato

E so che troveremo
Un posto migliore e la pace della mente
Dimmi soltanto che questo è tutto ciò che vuoi per te e per me
Angelo, non mi lascerai libero

Angelo, ricorda come inseguivamo il sole
E poi raggiungevamo le stelle di notte,
quando le nostre vite erano appena iniziate

Quando chiudo gli occhi sento le tue ali vellutate e piango
Sto aspettando qui a braccia aperte – oh, non riesci a vedere?
Angelo fa splendere la tua luce su di me

Oh angelo c’incontreremo ancora una volta – pagherò
Quando mi sarò lavato dei miei peccati
Tienimi tra le tue ali e resta
Oh! Angelo, portami via

Cingimi ora con le tue tristi ali
Portami via, lontano, Angelo
Cingimi ora con le tue tristi ali
Così che possiamo risalire