Archive for luglio 2009

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Annunci

 
 
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
A volte è come un sogno.
Io vivo come tutti cercando di seguire le orme dei saggi, percorrendo sentieri una volta familiari,
ma in una precedente epoca sono morto, mentre arrogante confidavo in me stesso;
in quell’istante ho pregato fervidamente per avere un’altra possibilità.
L’istinto, illuminato dalla consapevolezza della morte,
diceva che non si può cancellare completamente una vita,
perché sparsi frammenti restano in fiocche memorie;
come ora, quando sembra che ancora una volta la meta sia in vista.
 
Anime che insieme ritornano, diverse ma unite.
Il male torna come male, il bene come bene.
 
                                                                                   ?
 
 
 

 
 

   http://stat.radioblogclub.com/radio.blog/skins/mini/player.swf

 
"Qualcosa accade e io sono sottosopra
 Non lo scopro finchè sono sottosopra
 Qualcosa accade e io sono sottosopra
 Non prendere il mio cuore
 Non spezzare il mio cuore
 Non buttarlo…"
 
 
 
 
 
 
 

The Killing Moon

 

 http://stat.radioblogclub.com/radio.blog/skins/mini/player.swf

Under blue moon I saw you
Ti ho vista sotto una luna blu
So soon you’ll take me
così presto mi prenderai
Up in your arms, too late to beg you
alzandomi tra le tue braccia, troppo tardi per implorarti
Or cancel it, though I know it must be
o cancellarlo, sebbene sappia che deve essere
The killing time
il momento fatale
Unwillingly mine
mio malgrado
 
 CHORUS:
Fate
Fato
Up against your will
Di fronte alla tua volontà
Through the thick and thin
nella buona e nella cattiva sorte
He will wait until
Egli aspetterà fino a che
You give yourself to him
non ti concederai a lui
 
In starlit nights I saw you
Ti ho vista nelle notti stellate
So cruelly you kissed me
Mi hai baciato così crudelmente
Your lips a magic world
Le tue labbra un mondo magico
Your sky all hung with jewels
Il tuo cielo tutto tappezzato di gioielli
The killing moon
La luna assassina
Will come too soon
arriverà troppo presto
 
CHORUS
 
Under blue moon I saw you
Ti ho vista sotto una luna blu
So soon you’ll take me
così presto mi prenderai
Up in your arms, too late to beg you
alzandomi tra le tue braccia, troppo tardi per implorarti
or cancel it though I know it must be
o cancellarlo, sebbene sappia che deve essere
The killing time
il momento fatale
Unwillingly mine
mio malgrado
 
CHORUS
 
 

 
 Nel 1971, un papà era molto triste.
 Avrebbe tanto voluto portare la sua bimba al Waterlow Park, a Londra, e tenerla per mano…
 Purtroppo c’era un divorzio ad impedirglielo.
 Allora l’uomo pianse, imbracciò la chitarra e scrisse alla sua piccola Tracie una canzone.
 
    

 I followed the night till the morning sunlight
 And I thought of the changing times
 And I followed the child with the evergreen smile
 And the blue broken tears start to cry
 Blue broken tears hide away the years
 Misty highway seems colder today
 And I saw a Waterlow where the evergreen grows
 And the wise man knows why he crys
 And I heard a child call me away from this all
 And the blue broken tears start to rise
 Blue broken tears ain't nobody here
 Lost in the sun my only young one
 Blue broken tears our love disappears
 The evergreen dies drowned in my eyes

 
 …chissà se poi ci sono più andati insieme.
    Io credo di sì.